SoftairGunShopItalia;
Home Page  | Login | Registrati  | Spedizioni e Consegna  |  Condizioni & Garanzie  |  Privacy  |  Contattaci
Categorie  
» Pistole Disattivate
» Revolver Disattivati
» Repliche Fucili Inerti
» Repliche Pistole
» Fucili Disattivati
» CIRCOLARI E LEGGI

Prodotti in offerta...
Nuovi prodotti...
Tutti i prodotti...
Produttori  
Informazioni  
Spedizioni e Consegna
Privacy
Condizioni & Garanzie
Chi siamo
Contattaci
FAQ
PAGAMENTI  
Contattaci  

Pagine Extra  
Informazioni  
Crest Pistola Beretta M34 MOD 34
[piecus34]
€ 75.00 

Crest realizzato con cornice in vetro su fondo sugherato, misure 22.5x17 della Beretta M34 MOD34. Realizzato in scala 1 a 1 riproduce con esattezza tutti i particori del modello originale. Il modello non e' intero a 2 facce ma e' esattamente come lo si vede nelle foto. Non puo' ovviamente sparare nessun tipo di proiettile e neppure essere convertita in nessun modo in un arma vera.

Oggetto raro ad edizione limitata prettamente da collezionisti.

 

 

Cenni Storici:

La M34, progettata inizialmente su esplicita richiesta del Ministero dell'Interno per i funzionari del dipartimento della pubblica sicurezza che svolgevano servizio in borghese, fu adottata come arma corta d'ordinanza dal Regio Esercito Italiano nel 1936. La pistola era una evoluzione dei modelli Beretta M15 e Beretta M23, distribuiti all'Esercito e alla Regia Marina. Costruita con un numero ridotto di parti (39), richiedeva una lavorazione minore rispetto ai modelli usati da altre nazioni e questo assicuṛ la buona qualità anche negli anni finali del conflitto. Una variante del modello 34 era la Beretta M35, costruita per il calibro 7,65 mm Browning, e fu adottata da Marina e Aeronautica. Il corpo Regie Guardie di Pubblica Sicurezza (poi nel 1944 corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza) ebbe in ordinanza la mod. 34 in cal. 9 Corto; fu in uso anche presso Carabinieri e Guardia di Finanza fino agli inizi degli anni ottanta; gli ultimi ad averla ancora in dotazione furono gli agenti dei reparti Celere e mobili e gli allievi agenti (che peṛ a volte ebbero anche la M51 in cal.9 para). La mod. 35 cal. 7,65 era diffusa in quasi tutti i corpi dei vigili urbani italiani, e presso molti corpi di vigili giurati e privati.

Le pistole costruite nel ventennio fascista erano marchiate sul carrello con l'anno di fabbricazione e l'anno fascista in numeri romani. Altri marchi presenti sul fusto, superiormente dietro la guancetta sinistra, sono la sigla RE con coroncina soprastante a indicare le pistole destinate al Regio Esercito, o PS per le pistole del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

 

Questo Prodotto e' stato aggiunto al nostro Catalogo il Saturday 06 August, 2016.
Numero di prodotti da inserire nel carrello:
Recensioni
Carrello spesa  Altro
0 prodotti ... è vuoto
Ricerca veloce  
 

Usa parole chiave per trovare il prodotto
Ricerca avanzata
Comunicazioni  Altro
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti di Crest Pistola Beretta M34 MOD 34
Dillo ad un amico  
 
Invia questa pagina ad un amico.
Recensioni  Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!
Lingue  
Italian
Valute  
Novità  Altro
Cofanetto Edizione Limitata Walther P38
Cofanetto Edizione Limitata Walther P38
€ 140.00 
Novità  Altro
Cofanetto Edizione Limitata Colt 1911A1 Cal.45 Auto US Army
Cofanetto Edizione Limitata Colt 1911A1 Cal.45 Auto US Army
€ 149.00 


Musicalteam